“Parole e Musiche per un domani” dedicati a De André i concerti dell'8 e 9 agosto

 

Prosegue la stagione musicale di Tempio Pausania con “Parole e Musiche per un domani – Fabrizio De André”, un doppio appuntamento dedicato alla figura di Fabrizio De André, a cura dell’Associazione culturale Le Colone di Castions di Strada (UD). Dopo il Faber Festival la Città di Pietra celebra ancora, con un progetto speciale a più di 20 anni dalla morte, l’arte e la musica del grande cantautore che scelse il capoluogo gallurese come “patria d’elezione”.

Nel primo appuntamento di domenica 8 agosto alle ore 21.30, la suggestiva cornice di Piazza San Pietro ospiterà il Coro Le Colone nella rivisitazione de “La buona novella”, uno dei più significativi e coinvolgenti capolavori della canzone d’autore italiana.

Scritto tra la fine degli anni Sessanta e gli inizio degli anni Settanta “La Buona Novella” è un concept album tratto dalla lettura di alcuni Vangeli apocrifi.

“La Buona Novella – spiegava De André – voleva essere un’allegoria che si precisava nel paragone fra le istanze migliori e più sensate della rivolta del ’68 e istanze, da un punto di vista spirituale sicuramente più elevate ma da un punto di vista etico sociale direi molto simili, che un signore (Gesù di Nazareth) 1969 anni prima aveva fatto contro gli abusi del potere, contro i soprusi dell’autorità, in nome di un egalitarismo e di una fratellanza universali.”

Il concerto, concepito nel 2020 in occasione dei 50 anni dall’uscita dell’album, prevede l’esecuzione integrale rivisitata del capolavoro del cantautore genovese e sarà eseguito da un ensemble composto da giovani musicisti: Francesco Tirelli (voce, chitarra, percussioni), Gabriele Bressan (oboe e corno inglese), Marco Bianchi (chitarra, effettistica), Nicola Tirelli (pianoforte, sintetizzatori), Federica Tirelli (viola), Leonardo Duca (violoncello), Martina Gorasso e Emanuela Mattiussi (cori), Giuliano Bonanni e Chiara Donada (voci recitanti). La direzione artistica del progetto è di Giuseppe Tirelli.

Lunedi 9 agosto alle ore 21.30 in Piazza Gallura, sul palco il secondo progetto dedicato al cantautore genovese: "In direzione ostinata e contraria” per coro, soli, voci recitanti e orchestra, con il Coro “Le Colone”, Quartetto d’archi: Lucia Clonfero e Giovanni Di Lena (violino), Federica Tirelli (viola); Leonardo Duca (violoncello); Fabio Serafini (contrabbasso), Sebastiano Zorza (fisarmonica), Giacomo Salvadori e Francesco Tirelli (percussioni), Luisa Cottifogli, Emanuela Mattiussi e Francesco Tirelli (voci soliste), direttore: Giuseppe Tirelli. Giuliano Bonanni e Chiara Donada (voci recitanti). Regia di Giuliano Bonanni.

La “lettura-concerto” propone le canzoni di De André rilette alla luce degli stimoli creativi dei compositori Valter Sivilotti, Renato Miani, Daniele Zanettovich e Nicola Tirelli con le profonde parole degli attori e con le incursioni di testimonianze video-documentarie. Articolato sul messaggio dei contenuti testuali e sulla forza comunicativa del suono e della vocalità, il progetto intende essere da stimolo alla ricerca di consapevolezza, di presa di coscienza e di spirito critico per la ri-fondazione di una cultura dell'umanità.

La frase “in direzione ostinata e contraria” condensa un principio individuale e sociale su cui riflettere, un'attitudine di pensiero in cui si rispecchia tutta la musica di Fabrizio De André che appare, soprattutto oggi, una viva e necessaria realtà da praticare se si vuole contrastare la folle corsa verso l'autodistruzione avviata da politiche economiche e di potere disumane.

L’Associazione culturale "Le Colone" di Castions di Strada (UD) ha un repertorio che spazia dal canto popolare friulano (villotte) alla polifonia sacra e profana, dal canto folk internazionale alla ricerca su autori moderni del Friuli, dal madrigale al canto gregoriano.

Dal 1985, con l’attuale direttore Giuseppe Tirelli, il coro ha approfondito la ricerca nell’ambito della vocalità, ed ha intrapreso lo studio di autori contemporanei. Una parte importante di tale ricerca è stata condotta su Fabrizio De André attraverso progetti, mostre, tavole rotonde e concerti.

L’evento “Parole e Musiche per un domani – Fabrizio De André”, organizzato dall’Associazione culturale "Le Colone" di Castions di Strada fa parte dei progetti speciali del MiBACT 2016-2017 ed è stato realizzato con il contributo dall’ Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con l’Università agli studi di Udine e Siena e i Conservatori di musica di Udine e Trieste, e con il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André di Milano e del Comune di Tempio Pausania.

L’evento è a ingresso gratuito fino al raggiungimento di posti consentiti dai protocolli anti-covid.

Per informazioni chiamare l'nfopoint del Comune di Tempio al n. 39 379 2701862.

  

NOTA

A partire dal 6 agosto per partecipare agli eventi culturali – anche all’aperto – è necessario esibire la Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass). Per ottenere il Green Pass è sufficiente essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

- requisito negativo di un tampone antigenico o molecolare nelle 48 ore precedenti l'evento;
- avvenuta vaccinazione (è sufficiente una sola dose di vaccino);
- guarigione dal Covid-19 nei sei mesi precedenti l'evento.

La richiesta può essere effettuata sul sito www.dgc.gov.it.

Sono esentati gli under 12 e le persone in possesso di una certificazione medica idonea.

 

You have no rights to post comments

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

Centralino: 079 679999
Fax: 079 631859
 PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906