La medaglia d’argento al valore civile alla città.

 

 

 

 

 

Celebrato il 28° anniversario del rogo di Curragghja, giornata dedicata dalla regione Sardegna alla sensibilizzazione contro gli incendi boschivi in memoria di tutte le vittime cadute nella lotta al fuoco. Nel salone del palazzo comunale di Piazza Gallura si è svolta la cerimonia della consegna della Medaglia d’argento al Valor Civile attribuita alla città dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

 

 

 

 

Giornata intensa per la città. Il ricordo della tragedia è sempre vivo e le manifestazioni per il ventottesimo anniversario , curate dall'amministrazione comunale e dall'associazione Ass.For.uniscono la comunità nel ricordo di una giornata che mai potrà essere dimenticata. Una data che è diventata la giornata regionale di sensibilizzazione contro gli incendi boschivi. L'anniversario si è aperto  con la messa solenne celebrata nella cattedrale di San Pietro dal vescovo, monsignor Sebastiano Sanguinetti. Nei primi banchi , oltre ai familiari delle vittime e ai superstiti della tragedia - insigniti nel 2009 della medaglia d’Oro al Valor civile -, c’erano le autorità civili e militari che in seguito si sono recate in corteo nella collinetta della tragedia per la deposizione di una corona di alloro nel monumento dove sono impressi i nomi delle vittime. Nella pineta di San Lorenzo è stata  scoperta, poco dopo, la targa che dedica il vialone di accesso a Siro Vannelli, ispettore forestale di Tempio e della Gallura scomparso. Nel pomeriggo lle commemorazioni si sono spostate nel cimitero cittadino di San Sebastiano, che accoglie il monumento funebre con le spoglie dei 9 morti di Curragghja.  Subito dopo, nel salone del palazzo comunale di Piazza Gallura, il prefetto di Sassari Ninni Meloni ha consegnato la Medaglia d’argento al Valor Civile attribuita alla città dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Alle 20 e 30, al Teatro del Carmine, si è tenuta la narrazione teatrale di Daniela Poggi su testi di don Antonio Tamponi, scenografie di Simone Sanna e direzione artistica di Angelo Mavuli, "La memoria e l'impegno". Da un Consiglio comunale ad hoc è stato approvato il patto di amicizia con il Comune di Longarone: due comuni legati da due tragedie. Presente anche il sindaco di Longarone, Roberto Padrin. Nell'occasione sono state premiate le scuole che hanno partecipato ai progetti della AssFor. Impressionante la mostra "1983Storie nelle immagini e nei testi degli inviati speciali dell'epoca" con le fotografie di Ninni Carreras.



Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Siti Tematici

  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • Museo Bernardo De Muro
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks