Svolta all'Ufficio Tecnico: una nuova posizione organizzativa per snellire l'attività.

Pratiche edilizie più celeri e rispetto dei tempi prefissati per i procedimenti grazie ad una ingegnosa soluzione organizzativa . La novità riguarderà l’Ufficio Tecnico e in particolare il delicato settore dei Servizi al Patrimonio e al territorio , da qualche tempo nell’occhio del ciclone per le insistenti proteste da parte dei tecnici professionisti e dell’utenza La situazione di sofferenza sfociata in diverse interrogazioni consiliari, articoli di stampa e dibattiti televisivi ha i giorni contati. L’amministrazione si è impegnata a rimuovere le criticità denunciate e dopo aver analizzato il problema in tutte le sue sfaccettare ha deciso di istituire all’interno del settore una posizione organizzativa appositamente dedicata a migliorare la qualità e la quantità dei procedimenti riguardanti edilizia, ambiente e sistema informativo territoriale.

 

Questa soluzione, frutto del lavoro dell’Assessore all’Urbanistica Antonio Addis di concerto con quello ai Lavori Pubblici, Antonio Orecchioni e al Personale, Mario Addis, in stretto accordo col Segretario Generale e lo stesso dirigente del Settore, consentirà di avere una struttura più snella ed efficiente. Il dirigente infatti delegherà queste delicate competenze ad una figura che avrà potere di firma , responsabilità verso l’esterno e compiti gestionali, alleggerendo il carico di lavoro del Responsabile del Settore Tecnico che in questo modo potrà accrescere le sue funzioni di alta dirigenza e controllo e concentrarsi verso gli altri servizi. In particolare l’Urbanistica e la realizzazione del Puc, che rivestono per l’Amministrazione carattere prioritario.

 

Gli effetti sicuramente non tarderanno a sentirsi. L’amministrazione, dopo aver dotato l’Ufficio Tecnico di due nuove alte professionalità, un ingegnere e un architetto, ha completato il cambio di rotta già avviato. A sbloccare l’ingorgo burocratico ed assumere l’importante e strategica funzione, sarà il Geometra Salvatore Bicchiri, già responsabile dell’Ufficio Catasto. Ricadranno nelle sue competenze, tra le altre cose, il rilascio di concessioni e autorizzazioni edilizie , l’istruttoria e il supporto alla commissione edilizia, il condono edilizio, il controllo, la vigilanza e il rilascio di titoli di agibilità e abitabilità. Insomma tutte quelle attività, che appesantendo la mole di lavoro del Dirigente, ingessavano il settore e rallentavano le pratiche edilizie.

 

Nei progetti anche altri importanti cambiamenti. che l’Amministrazione ha intenzione di realizzare a breve. In particolare la chiarezza e la certezza degli iter procedurali da garantire attraverso la predisposizione di schede descrittive per ogni singola pratica e della relativa modulistica da trovare facilmente sul sito del Comune. Un nuovo modo di lavorare che agevolerà l’utenza in termini di trasparenza e tempo risparmiato favorendo anche il rilancio delle attività legate alle costruzioni edilizie a tutto beneficio dell’economia della città.

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Siti Tematici

  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • Museo Bernardo De Muro
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks