Il sindaco Frediani e la sanità: garantisco il massimo impegno

di Angelo Mavuli wTEMPIO «Nessun dubbio è possibile sull’impegno espresso dal sindaco, nella sua doppia veste di primo cittadino e di presidente del distretto sanitario di Tempio, nell’affrontare la difficile situazione sanitaria in Gallura». Comincia così un comunicato del sindaco Romeo Frediani, in risposta a diverse affermazioni di alcuni consiglieri comunali, espresse al termine della conferenza dei capigruppo tenutasi per studiare la possibilità di convocare un consiglio comunale urgente sul tema dello smantellamento della sanità in alta Gallura. Un evento praticamente decretato dall’atto aziendale programmatico predisposto dalla dirigenza dell’Asl di Olbia. La richiesta di un consiglio comunale urgente, era partita da Franco Marotto, capolista della lista “Alternativa per Tempio” ed era stata condivisa da Francesco Quargnenti, capogruppo dell’altra lista di minoranza, “Civica per Tempio”. Quargnenti soprattutto aveva avuto parole severe nei confronti di Frediani «per non aver avuto lui per primo la sensibilità di convocare il massimo consesso cittadino per discutere di quanto stava accadendo nella sanità». «Ancora una volta – dichiara Romeo Frediani si cerca di strumentalizzare tematiche importanti e delicate che riguardano la città e l’alta Gallura. Al di là di quelli che saranno i risultati sulla discussione dell’atto aziendale programmatico, voglio rassicurare i concittadini sul massimo impegno profuso con tutti i sindaci del distretto in difesa della struttura sanitaria e perché venga accresciuta la qualità dei servizi erogati». Dice ancora Frediani:«Ritengo che non sempre debbano prevalere i freddi numeri ma che si debba tenere conto delle condizioni logistiche e territoriali altamente penalizzanti per l’alta Gallura». Nel suo lungo e articolato intervento Frediani definisce “originali” le argomentazioni di alcuni componenti della minoranza «che non tengono conto dei lavori tutt’ora in corso di una commissione consiliare appositamente costituita». Il sindaco ritiene anche che alcune novità che potrebbero scaturire dalla conferenza dei sindaci prevista per oggi, possano rivelarsi utili anche nel consiglio comunale che si dedicherà all’argomento. «Avrei comunque gradito almeno una volta – conclude Frediani – che la stessa partecipazione attiva e appassionata nel rivolgermi critiche e appunti, venisse utilizzata in maniera costruttiva. Forse in questo modo anche le critiche più feroci, avrebbero un senso e un’utilità reale al di là del gioco delle parti politiche che poco importa al territorio e ai cittadini». ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Siti Tematici

  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • Museo Bernardo De Muro
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks