15/01/2013.Polizia locale, super lavoro e pochi vigili

di Angelo Mavuli wTEMPIO Nel 2012 la polizia municipale ha elevato 3.029 sanzioni per violazione al codice della strada e ha già riscosso di 104 mila euro. Le altre sanzioni non pagate sono destinate a passare a ruolo e frutteranno al Comune, con ulteriori sanzioni e interessi, oltre 200 mila euro. Segnalate alla prefettura per la sospensione, 24 patenti. Decurtati 275 punti per inosservanza del rosso ai semafori e sosta negli stalli disabili. Rilevati 19 sinistri di cui otto, con feriti. Una sola persona denunciata per guida in stato di ebbrezza. I parcometri, gestiti dal comando della polizia locale nel 2012, hanno reso 115 mila e 552 euro su poco più di duecento stalli. Le cifre citate sono contenute nel “Report” annuale che il comando di polizia locale presenta all’amministrazione comunale con lo scopo di controllare e valutare la performance di ogni singolo settore. Un modo per monitorare l’andamento dell’attività istituzionale dell’ente e capire anche le criticità dei servizi erogati all’utenza. «Il report su un anno di attività -, dice Franco Casu, comandante della polizia locale -, non è solo una elencazione di sanzioni o cifre. Se ben esaminato, ci si renderà conto che si parla di una struttura che 365 giorni all’anno, con turni superiori alle 10 ore giornaliere, è sempre al servizio del cittadino e del territorio». In effetti a ben scorrere la relazione, i numeri, le pratiche, gli interventi non sono solo sanzioni e interventi punitivi ma evidenziano competenze nei campi più svariati (edilizia, ambiente, sicurezza pubblica, controllo attività produttive e tanto altro ancora), che appaiono sempre più sproporzionati rispetto ad un organico fermo ancora al 1983. 17 unità, di cui quattro ispettori, categoria D, 12 agenti, categoria C ed 1 responsabile in posizione organizzativa. Scorrendo ancora i numeri del report, da citare sicuramente oltre 6000 atti protocollati, un centinaio le ordinanze per viabilità, 63 contrassegni per disabili, 397 accertamenti anagrafici, 26 autorizzazioni(con adeguata vigilanza) per trasporti eccezionali, una decina gli accertamenti con relativo verbale di contestazione per abbandono di rifiuti speciali, 1.070 ore per servizio di vigilanza agli ingressi scolastici e infine(ma l’elenco sarebbe ancora lunghissimo) 300 controlli di occupazione suolo pubblico, 150 controlli di polizia edilizia e 50 controlli di polizia commerciale. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Siti Tematici

  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • Museo Bernardo De Muro
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks