Referendum Regionali del 06 Maggio 2012

QUESITI:

Referendum n. 1:“Volete voi che sia abrogata la legge regionale sarda 2 gennaio 1997, n. 4 e successive integrazioni e modificazioni recante disposizioni in materia di “Riassetto generale delle Province e procedure ordinarie per l’istituzione di nuove Province e la modificazione delle circoscrizioni provinciali?”.

Referendum n. 2:“Volete voi che sia abrogata la legge regionale sarda 1 luglio 2002, n. 10 recante disposizioni in materia di “Adempimenti conseguenti alla istituzione di nuove Province, norme sugli amministratori locali e modifiche alla legge regionale 2 gennaio 1997, n. 4?”.

Referendum n. 3:“Volete voi che sia abrogata la deliberazione del Consiglio regionale della Sardegna del 31 marzo 1999 (pubblicata sul BURAS n. 11 del 9 aprile 1999) contenente “La previsione delle nuove circoscrizioni provinciali della Sardegna, ai sensi dell’art. 4 della legge regionale 2 gennaio 1997, n. 4?”.

Referendum n. 4: “Volete voi che sia abrogata la legge regionale sarda 12 luglio 2001, n. 9 recante disposizioni in materia di “Istituzione delle Province di Carbonia-Iglesias, del Medio Campidano, dell’Ogliastra e di Olbia-Tempio?”.

Referendum n. 5: “Siete voi favorevoli all’abolizione delle quattro province “storiche” della Sardegna, Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano?”.

Referendum n. 6: “Siete voi favorevoli alla riscrittura dello Statuto della Regione Autonoma della Sardegna da parte di un’ Assemblea Costituente eletta a suffragio universale da tutti i cittadini sardi?”.

Referendum n. 7: “Siete voi favorevoli all’elezione diretta del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, scelto attraverso elezioni primarie normate per legge?”.

Referendum n. 8: “Volete voi che sia abrogato l’art. 1 della legge regionale sarda 7 aprile 1966, n. 2 recante “Provvedimenti relativi al Consiglio regionale della Sardegna” e successive modificazioni?”.

Referendum n. 9: “Siete voi favorevoli all’abolizione dei consigli di amministrazione di tutti gli Enti strumentali e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna?”.

Referendum n. 10: “Siete voi favorevoli alla riduzione a cinquanta del numero dei componenti del Consiglio regionale della Regione Autonoma della Sardegna?”.

 

TESSERA ELETTORALE

A partire dal 2001 il certificato elettorale, valido per una sola consultazione, è stato sostituito dalla Tessera elettorale permanente; questa deve essere custodita dall’intestatario, poiché può essere utilizzata per 18 elezioni.

Richiesta di duplicato per tessera completata, furto, smarrimento o deterioramento:

In caso di spazi esauriti per la certificazione del voto, furto, smarrimento o deterioramento della tessera elettorale occorre richiedere un duplicato presso l’Ufficio Elettorale dal 01 al 06 maggio 2012.

L'ufficio Elettorale rimane aperto dal 01 al 05 maggio 2012 dalle ore 9 alle ore 19, e nei giorni della votazione per tutta la durata delle operazione di voto ( Domenica 06 Maggio 2012 dalle ore 6.30 alle ore 22.00).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Siti Tematici

  • Servizio Civile Nazionale
  • SUAP
  • Comunas
  • Museo Bernardo De Muro
  • 1
  • 2

Seguici sui social network

  • seguici su Facebook
  • seguici su Twitter
  • seguici su YouTube
  • 1

Città di Tempio Pausania

Comune di Tempio Pausania
Piazza Gallura 3
07029 Tempio Pausania (SS)

 

079 679999
079 631859
 PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Codici IPA Fatturazione Elettronica

P. Iva 00253250906

Social Networks